Noi utilizziamo cookie per migliorare l'esperienza utente. Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta la memorizzazione di tali cookie sul suo dispositivo. Direttiva cookie

Cari amici ed ospiti del Bella Vista Trafoi, è giunto il momento!

Quest’inverno, le piste da sci ci aspettano!!!

Sei pronto a rispolverare sci e snowboard?

Coronavirus:

Ecco qui le misure richieste per prevenire i contagi da Coronavirus:

  • essere in possesso del Green Pass
  • indossare la mascherina chirurgica o FFP2 sugli impianti chiusi
  • tenere la distanza di 1 metro
  • possibilmente comprare lo skipass online

Gli impianti saranno sempre adeguatamente arieggiati e disinfettati; le cabinovie e le funivie avranno una capienza dell’80%, le seggiovie del 100% (80% con chiusura paravento).

Nelle baite e nei rifugi sulle piste saranno applicate le stesse misure di sicurezza già in vigore nei bar e ristoranti.

Per i minori di 12 anni non servirà alcuna certificazione.

Le località sciistiche in Alto Adige si stanno preparando al meglio per poter garantire una vacanza serena e sicura a tutti: non vediamo l’ora di potervi accogliere nuovamente sulle nostre piste.

www.suedtirol.info/it/informazioni/coronavirus/inverno

 

Cordiali saluti,
La Vostra famiglia Thöni

Su Instagram vi teniamo volentieri aggiornati e vi mandiamo un pó di atmosfera estiva a casa vostra.

bellavista.trafoi

 

RichiestaOfferteChiudi

T +39 0473 611716
- Bella Vista Hotel
- Bella Vista Hotel
- Bella Vista Hotel
- Bella Vista Hotel- Bella Vista Hotel- Bella Vista Hotel
Tutte le offerte a colpo d'occhio

La "valanga azzurra"

Gli italiani sotto un pioggia di medaglie d'oro.

Gli anni d’oro dello sci alpino italiano. Tra il 1971 ed il 1975 gli Azzurri non temevano concorrenti. Alla testa di questa squadra c’era Gustav Thöni, con due medaglie d’oro ai campionati del mondo a St Moritz oltre a oro e argento ai Giochi Olimpici di Innsbruck e Sapporo.

Spettacolare fu la Coppa del Mondo di sci a Berchtesgaden: i primi 5 piazzamenti vennero conquistati da cinque azzurri Piero Gros, Gustav Thöni, Erwin Stricker, Helmut Schmalzl e Tino Pietrogiovanna. Tutti italiani sul podio, una sensazione! Da questo momento in poi, la stampa definì questo periodo nel circo mondiale dello sci alpino “la valanga azzurra”.


Slalom-Gigante di Bertesgaden: 7 Gennaio 1974:

  • Piero Gros ITA (2:07.00)
  • Gustav Thöni ITA (2:09.23)
  • Erwin Stricker ITA (2:09.83)
  • Helmuth Schmalzl ITA (2:10.48)
  • Tino Pietrogiovanna ITA (2:10.77)
Richiesta & Prenotazione